Oggi è la Giornata della felicità, per “stare meglio con gli altri”

20 marzo 2024 – Felici, insieme. È il claim scelto quest’anno per la giornata internazionale della felicità, che si celebra domani 20 marzo. “In questo momento di incertezza e conflitti, il tema di quest’anno ci ricorda che la felicità duratura deriva dal sentirsi connessi agli altri e dall’essere parte di qualcosa di più grande” spiegano gli organizzatori della giornata, coordinati da Action for Happiness, un movimento no-profit di persone provenienti da 160 paesi. La giornata, che si celebra tutti gli anni dal 2013 il 20 marzo, è stata istituita nel 2012 con una risoluzione dall’Assemblea Generale dell’Onu per promuovere il benessere collettivo di tutte le persone attraverso politiche pubbliche che tengano conto che lo scopo fondamentale dell’umanità è la ricerca della felicità.

Cosa si può fare di concreto per rendere felici se stessi e gli altri? Bastano gesti semplici: ascoltare realmente ciò che le persone dicono, senza giudicare, offrire supporto a un membro della famiglia o un collega, dispensare commenti positivi a più persone possibili, magari non solo nella giornata dedicata alla felicità, condividere con gli altri una storia incoraggiante. Il risultato potrebbe essere sorprendente, come ricevere un sorriso inaspettato.